Novembre

Novembre è una spiaggia bella anche quando piove, ma che non riesco più a sopportare. La brezza porta via il suo calore e i giorni sono granelli, che si insinuano tra le dita dei ricordi.

Sbatti le ali ma non ti alzi da terra.

E c’è una stella, tra infinite altre stelle e un cielo grande, nero come quella terra.

E rammenti che ci sono promesse da mantenere e stanze che anche se vuote, saprai sempre come riempire.

E avverti l’esigenza di qualcosa da fare, per mitigare ciò che non si è riusciti a dire.

 

Foto di Hourinaz Sherkat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...